Archivi del mese: gennaio 2022

per qualcuno è più importante guardare il festival della canzone italiana, piuttosto che eleggere il nuovo presidente della repubblica italiana

Se qualcuno pensasse che nel Parlamento borghese albergano tutti personaggi con alto senso dello Stato, gli consigliamo vivamente di leggere quanto è possibile – a causa della vergognosa abitudine di riservare agli abbonati la lettura integrale di molti articoli – … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

“se ti licenzi mi paghi”. ultime invenzioni padronali nel lavoro precario (da slai cobas sc)

Ricordate i ristoratori che protestavano contro il reddito di cittadinanza perché non trovavano più gente disposta a lavorare per meno di 581 euro al mese? Beh, nel trevigiano hanno imposto la loro legge, in senso tecnico. Nell marca, infatti viene … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

appello a sostenere nantes révoltée (da zad nddl)

Soutien à Nantes Révoltée Suite à une manifestation contre l’extrême-droite à Nantes le 22 janvier 2022, le gouvernement et particulièrement Gérald Darmanin, appelle à la dissolution de Nantes Révoltée. Ce média local et indépendant est accusé d’être responsable de “violences” … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

l’ultimo fine settimana di coppa del mondo di sci alpino prima dei giochi olimpici invernali

Mentre il circo bianco al maschile è già in pausa in vista dei giochi olimpici invernali di Pechino, il fine settimana che li precede vede la disputa di due gare al femminile: una discesa libera ed un supergigante, nella località … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

riceviamo da zeitun.info e volentieri pubblichiamo

“Siamo qui per mettere sotto pressione il villaggio”: le truppe israeliane ammettono la politica delle punizioni collettive Yuval Abraham   24 gennaio 2022,  +972 Magazine Da dicembre l’esercito israeliano ha imposto al villaggio di Dir Nizam una chiusura quasi totale e violente … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

28 gennaio giornata di mobilitazione degli studenti contro la scuola al servizio del sistema del capitale che sfrutta per il profitto e uccide come accaduto a lorenzo (da slai cobas sc)

Sosteniamo la lotta degli studenti – Per l unità dei lavoratori e degli studenti nella lotta – Slai Cobas sc Palermo

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

la “sinistra radicale” genovese si presenta alle elezioni amministrative con una modalità discutibile

Si stanno avvicinando le elezioni per il rinnovo dell’amministrazione comunale genovese e cominciano a delinearsi le varie coalizioni: per quanto riguarda quelle maggiori non ci sono novità sostanziali, ma si intravede una qulche possibile alternativa. La destra radicale e fascista … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 1 commento

torino, la manifestazione degli studenti contro gli assassinii sul lavoro, contro la scuola dei padroni, caricata dalla polizia. cariche anche a napoli e a milano. solidarietà in tutte le forme possibili agli studenti in lotta! (da srp italia)

Cariche di polizia  a Torino, dove in piazza Arbarello  studentesse e studenti che volevano partire in corteo, ma gli agenti in antissommossa sono intervenuti per impedirlo con violenza e colpendo gli studenti e le studentesse, ferendoli. Non si può morire … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

riceviamo da “circolo itinerante proletario georges politzer”, milano, e volentieri pubblichiamo

Sinfonia n. 7 “Leningrado” la potenza della musica contro la barbarie nazista Il 27 gennaio 1944, l’Armata Rossa, con un deciso attacco alle linee tedesche, spezzò l’assedio di Leningrado e, nel corso dell’estate anche le truppe finlandesi furono cacciate dal suolo … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

india: libertà per i prigionieri politici. contro il governo fascista indù di modi (da srp italia)

Campagna internazionale di solidarietà l’articolo di denuncia delle condizioni dei prigionieri politici è stato pubblicato dalla rivista The Wire Per il governo, il COVID è la scusa perfetta per peggiorare le condizioni dei prigionieri politici Le violazioni dei diritti umani … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento