genova, venerdì 29 maggio: presidio dell’usb sanità sotto la regione liguria

Il Coordinamento Sanità dell’Unione Sindacale di Base propone, a livello nazionale, una giornata di mobilitazione per il giorno venerdì ventinove maggio: per quanto riguarda Genova, l’appuntamento è per le ore 15:00, in piazza Raffaele De Ferrari, davanti al palazzo che ospita gli uffici della Regione Liguria.

Piazza De Ferrari - Wikiwand

piazza Raffaele De Ferrari ed il palazzo della Regione Liguria

Alla base della protesta si trovano gli effetti che il Decreto Rilancio ha sul sistema sanitario nazionale: ad esso viene imputato il fatto di cancellare i buoni propositi precedentemente espressi dal Governo, dimenticando le necessità di coloro che, in questo periodo, hanno affrontato in prima linea l’emergenza legata al Covid-19.

Nel volantino che la cinquantina di partecipanti – “armati” di bandiere ed uno striscione con la scritta “Sanità pubblica. Fermare il virus delle privatizzazioni” – distribuiscono ai passanti, si precisa come «appare chiarissima l’intenzione di tornare al passato, finita l’emergenza. Lo stesso grazie al quale piangiamo più di 32.000 morti (stando solo ai numeri ufficiali) e almeno 25.000 operatori sanitari contagiati»; al contrario, i manifestanti sostengono la piattaforma qui sotto riportata.

«Assunzione stabile delle 50.000 unità di personale del SSN tagliate dal 2006; stabilizzazione dei troppi precari della Sanità; ripristino dei 135.000 posti letto tagliati dal 1996; ripristino di quel 40% di servizi territoriali – tra i quali quelli di prevenzione – tagliati in 12 anni; ritorno al Sistema Sanitario Nazionale, unico, universale e pubblico, constatato il fallimento dei 20 sistemi sanitari regionali; adeguamento delle retribuzioni degli “eroi” al loro lavoro e alla media dei colleghi europei».

Informazioni su pennatagliente

Contro ogni revisionismo. Per il marxismo-leninismo-maoismo, principalmente maoismo. Per un giornalismo proletario. Viva Marx! Viva Lenin! Viva Mao Tsetung!
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.