vite indimenticabili: giovanni novo, partigiano “nino” a 16 anni (da proletari comunisti)

A 92 anni si è spento nell’ospedale di Ivrea Giovanni Novo, da tutti conosciuto come il partigiano Nino, che a soli 16 anni, dal gennaio 1944, si impegnò nella Resistenza nella Banda “Mongo”, e poi nella “Matteotti”, Divisione “Cattaneo” sino al termine della guerra. Due anni fa al Teatro Giacosa gli fu consegnata la medaglia della Liberazione, per l’impegno nell’affermazione della libertà contro il nazifascismo. In seguito fu uno dei protagonisti del sindacato a Ivrea nella commissione Interna Cgil dell’Olivetti. Ancora sino a due anni fa lo si poteva incontrare allo sportello sindacale, pronto a dialogare con tutti e a dare consigli. L’Anpi di Ivrea stava preparando un’intervista con lui per il progetto di anagrafe filmata dei Partigiani ancora viventi, per un progetto di Gad Lerner.

Informazioni su pennatagliente

Contro ogni revisionismo. Per il marxismo-leninismo-maoismo, principalmente maoismo. Per un giornalismo proletario. Viva Marx! Viva Lenin! Viva Mao Tsetung!
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.