bari: resta sequestrata la sede di casa pound. l’aggressione di settembre scorso fu “connotata dall’evocazione dell’ideologia fascista” (da proletari comunisti)

La grande manifestazione antifascista a Bari di fine settembre subito dopo l’aggressione di Casa pound pose chiaro che le sedi fasciste vanno chiuse! Ma denunciò anche in maniera chiara che l’aggressione era stata pure responsabilità delle forze di polizia di Bari che sapevano e sia prima che durante il vile attacco non fecero nulla per fermare i mazzieri di Casa pound, e naturalmente del loro grande padrino Salvini. La penetrazione reazionaria e fascista della Lega di Salvini e dei suoi galoppini sul territorio in nome del razzismo antimmigrati e della sicurezza; una sicurezza fondata sulla collusione tra malavita, partiti, Forze dell’ordine, ecc.; insieme al “decreto sicurezza” ha creato l’ambito “giusto” perchè le carogne di Casa pound rialzassero la testa a Bari come in altre città.

IL CORTEO  DEL 29 SETTEMBRE A BARI

Informazioni su pennatagliente

Contro ogni revisionismo. Per il marxismo-leninismo-maoismo, principalmente maoismo. Per un giornalismo proletario. Viva Marx! Viva Lenin! Viva Mao Tsetung!
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.