tutto sta a capire quali sono i suoi valori

Il ministro degli Affari Interni pro tempore è il democristiano Domenico Luca Marco Minniti: a lui si devono alcuni dei peggiori provvedimenti degli ultmi anni, in tema di repressione e di lotta alla migrazione.

Prima, insieme con il suo collega alla Giustizia, lo spezzino Andrea Orlando, è stato l’autore del decreto legge sul decoro urbano – con il conseguente così detto “Daspo urbano” volto principalmente a reprimere i movimenti antagonisti – e di quello sulla compressione dei diritti dei richiedenti asilo.

Sucessivamente, in solitudine, ha avuto la “brillante” idea di imporre alle organizzazioni non governative un codice di comportamento da firmare, pena l’esclusione dai protocolli di cooperazione con l’Italia; non contento ha ordinato la militarizzazione, attraverso la presenza sulle navi dei corpi speciali dell’esercito, della collaborazione con il Governo libico sul tema del contenimento dei flussi migratori.

In tutto questo il politicante calabrese – è nato a Reggio di Calabria il 6 giugno 1956 – il cui pensiero è riportato da Daniela Preziosi a pagina due del Manifesto di mercoledì nove agosto, riesce a non sentirsi «in contraddizione con i miei ideali».

A ben vedere ha ragione, il vicepresidente del Consiglio dei ministri: tutto sta a capire quali siano i suoi valori di riferimento; la sensazione è che – nonostante sia stato membro del partito revisionista – questi non ci azzecchino nulla con quelli della sinistra, neppure se ne consideriamo la versione più blanda possibile.

Annunci

Informazioni su pennatagliente

Contro ogni revisionismo. Per il marxismo-leninismo-maoismo, principalmente maoismo. Per un giornalismo proletario. Viva Marx! Viva Lenin! Viva Mao Tsetung!
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...