promesse rischiose

Sembrerebbe una barzelletta, ma purtroppo è la verità; la newsletter del Maeci di giovedì tre agosto, giuntaci in redazione alle ore 13:56, ha un titolo assai eloquente: «Albania, emergenza incendi. Alfano a Bushati: “Italia fornirà ogni assistenza necessaria”».

All’interno si riferisce che «la Farnesina ha immediatamente segnalato la gravità della situazione alla Protezione Civile che farà di tutto per fornire ogni assistenza necessaria”»: molto bene, le emergenze vanno affrontate collettivamente.

Sarebbe però il caso che il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale si preoccupasse in primis di far funzionare per l’Italia le strutture che mette a disposizione degli altri Paesi.

Non si capisce davvero cosa possa attendersi il governo di Tirana da una nazione che ha cancellato il Corpo Forestale dello Stato, inglobando i suoi effettivi nell’arma dei Carabinieri, e contemporaneamente non dispone che di sedici Canadair.

Il totale della flotta italiana sale a trentasei, se si considerano anche quattro elicotteri Erickson S64F, e altri 8 elicotteri del comparto Difesa e del corpo nazionale dei vigili del fuoco: ben sette Regioni sono totalmente sprovviste di qualunque mezzo anti incendio.

Non si tratta di poche realtà – il trentacinque per cento del totale – e tanto meno di enti di scarsa importanza, visto che riguardano posti come: Abruzzo, Basilicata, Marche, Molise, Puglia, Sicilia e Umbria; insomma alcune delle zone maggiormente colpite da roghi.

Stanti così le cose, risulta difficile che un Paese che versa nelle condizioni sopra citate possa permettersi di promettere aiuti a chicchesia: il rischio è di non riuscire a mantenere gli impegni presi, e di esacerbare gli animi di chi vive in Italia e vede gli incendi propagarsi senza poterci far nulla perché mancano i mezzi per contrastarli.

Annunci

Informazioni su pennatagliente

Contro ogni revisionismo. Per il marxismo-leninismo-maoismo, principalmente maoismo. Per un giornalismo proletario. Viva Marx! Viva Lenin! Viva Mao Tsetung!
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...