ancora una volta al fano si conferma servo del vaticano

Certo è che lo Stato italiano ha uno strano concetto di tutela della libertà religiosa; la newsletter del Maeci – giuntaci in redazione alle ore 9:27 di giovedì tredici luglio – informa che nel corso della stessa giornata si terrà, a partire dalle ore 10:00, presso la Farnesina, una «Conferenza Internazionale “La Tutela delle Comunità Religiose”».

Leggendo tale annuncio si può supporre che saranno presenti, e porteranno il proprio contributo, i rappresentanti delle confessioni religiose che in Italia da sempre sono discriminate a favore della religione cristiana cattolica apostolica romana.

Questo anche in considerazione del fatto che, nel testo, si annuncia che «nel corso della Conferenza verrà altresì annunciata l’istituzione dell’Osservatorio sulle minoranze religiose nel mondo e sul rispetto della libertà religiosa»: prima di pensare agli altri Stati, guardiamo a casa nostra, verrebbe da pensare.

Proseguendo nella lettura, invece, risulta evidente che quanto auspicato non interessa affatto al titolare del dicastero degli esteri, in quanto i relatori sono: l’ambasciatrice Elisabetta Belloni, segretario generale della Farnesina; il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Al Fano; il segretario per i Rapporti con gli Stati, della piazzetta romana pomposamente chiamata Città del Vaticano, arcivescovo Paul Gallagher; le conclusioni, infine, saranno affidate al presidente dell’Istituto per gli Studi di Politica Internazionale, l’ambasciatore Giampiero Massolo.

Quindi, secondo il politicante diversamente forzitaliota, quando si parla di rispetto delle libertà in tema di reliogione, si deve intendere lo stesso comportamento come riferito esclusivamente ai rappresentanti di questta che comunemente è definita la santa sede.

Annunci

Informazioni su pennatagliente

Contro ogni revisionismo. Per il marxismo-leninismo-maoismo, principalmente maoismo. Per un giornalismo proletario. Viva Marx! Viva Lenin! Viva Mao Tsetung!
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...