riceviamo da “verso il kurdistan” e volentieri pubblichiamo

Campagna “Oltre le sbarre” – solidarietà concreta alle famiglie dei detenuti politici in Turchia e in Kurdistan
 
In occasione della manifestazione nazionale dell’11 febbraio a Milano, per la libertà di Ocalan e di tutti i detenuti politici, rilanciamo la campagna “Oltre le sbarre”che da diversi anni sosteniamo con le principali organizzazioni della società civile turca e kurda che si occupano dei detenuti politici in Turchia.
 
Adottare a distanza significa dare un aiuto concreto alle vittime della repressione, impegnandoci a versare 31 euro al mese, per almeno un anno, ovvero 186 euro per sei mesi o 372 euro per un anno. L’impegno, ovviamente, è rinnovabile.
In tal modo si dà la possibilità alle famiglie dei detenuti di sostenere l’emergenza, di pagare i legali e le spese di trasporto trovandosi le prigioni – per scelta precisa del governo – solitamente molto distanti dai luoghi di residenza delle famiglie dei detenuti.
 
Negli allegati alla presente mail, troverete la brochoure che illustra il progetto e tutte le modalità per aderire a questa campagna.
 
Ora più che mai, noi solidali siamo chiamati a schierarci, non solo a parole, ma con fatti concreti, qui ed ora.
 
Associazione Verso il Kurdistan onlus

Informazioni su pennatagliente

Contro ogni revisionismo. Per il marxismo-leninismo-maoismo, principalmente maoismo. Per un giornalismo proletario. Viva Marx! Viva Lenin! Viva Mao Tsetung!
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.