sostegno alla manifestazione lgbti del 5 marzo (da proletari comunisti)

un commento che condividiamo

… Lo stralcio dell’articolo 5 dal progetto di legge sulle unioni civili ripropone una logica di esclusione e discriminazione ai danni delle coppie omosessuali e dei figli/e interni/e alla coppia.
La campagna depistante contro l’”utero in affitto” da parte del fronte reazionario ha ottenuto il proprio vero obiettivo: portare un progetto di legge già gravato da compromessi e rinunce al di sotto della soglia della decenza.

A questo sbocco hanno condotto, con varie responsabilità, attori politici diversi.
Vi ha concorso il M5S, che dichiarando, su comando di Casaleggio, la “libertà di coscienza” dei propri parlamentari attorno al tema delle adozioni, ha dato alla legge il primo colpo di piccone, al solo scopo di prenotare il voto reazionario alle proprie liste e candidati nelle elezioni di ogni ordine e grado, in vista soprattutto dei ballottaggi.
Vi ha concorso in misura determinante il PD di Renzi: che ha usato cinicamente il primo voltafaccia del M5S come alibi di comodo per scaricare l’articolo 5 e puntare al patto di maggioranza col NCD di Alfano. La soluzione migliore per lisciare il pelo all’elettorato reazionario in vista delle amministrative, del referendum istituzionale, delle future elezioni politiche.
L’annuncio da parte della minoranza PD del proprio voto di fiducia al governo, nonostante il “dissenso”, misura ancora una volta la sua capitolazione al renzismo persino sul terreno dei diritti democratici e civili.

La Chiesa cattolica ha dato naturalmente la propria benedizione all’intera operazione. Sia attraverso le dichiarazioni della CEI, sia attraverso la segreteria di Stato vaticana, sia attraverso il portavoce personale di Papa Francesco. A riprova, se ve n’era bisogno, dell’immutabile opposizione dell’istituzione Chiesa alla pienezza dei diritti dei gay e delle lesbiche, e più in generale ai principi elementari dell’uguaglianza. Altro che “progressismo” papalino!

Contro la svendita in atto, l’intero fronte lgbt e delle famiglie arcobaleno ha indetto per il 5 marzo a Roma una grande manifestazione nazionale unitaria…

Pcl

Informazioni su pennatagliente

Contro ogni revisionismo. Per il marxismo-leninismo-maoismo, principalmente maoismo. Per un giornalismo proletario. Viva Marx! Viva Lenin! Viva Mao Tsetung!
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.