stringente attualità

A pagina centocinquanta del suo libro “Gli ultimi giorni della Comune” (edizioni Red Star Press, Euro 15,00) lo scrittore Prosper-Olivier Lissagaray, a proposito del mancato appoggio della falsa sinistra di allora alla prima rivoluzione proletaria della storia moderna, scrive quanto segue.

“La sinistra, cosiddetta radicale, non trovò né un gesto per arrestare i massacri, né un grido per stigmatizzarli, né una parola di protezione per i prigionieri. Il 18 marzo, anziché correre a Parigi, come al suo vero posto, essa l’aveva disertata per fuggire a Versailles. Essa avrebbe potuto raggruppare la classe media, favorevole alla nuova Rivoluzione, illuminare la provincia conducendola nel movimento con l’autorità dei suoi nomi, e forzare la mano a Versailles, senza che ciò costasse una goccia di sangue. Il movimento avrebbe perso, senza dubbio, il suo vigore e la sua chiarezza, ma per lo meno la nazione si sarebbe messa in marcia e certi diritti fondamentali sarebbero stati conquistati. Essa rifiutò. I pontefici del giacobinismo non nascosero il loro odio verso questa rivoluzione fatta da proletari, tradendo in tal modo la loro vera ambizione, che è quella di governare il popolo, ma non è affatto quella di emanciparlo”.

E’ passato oltre un secolo dagli avvenimenti descritti dal letterato amico di Karl Marx, ma l’attualità di queste parole è del tutto evidente: ancora oggi la sinistra borghese – i giacobini quello erano – si oppone a qualunque tentativo di rivolgimento del sistema vigente, operando in qualità di pompiere delle diverse lotte messe in campo dalle masse proletarie.

Informazioni su pennatagliente

Contro ogni revisionismo. Per il marxismo-leninismo-maoismo, principalmente maoismo. Per un giornalismo proletario. Viva Marx! Viva Lenin! Viva Mao Tsetung!
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.