genny ‘o peggiore

Genny il Peggiore; l’ex presidente dei deputati di Sinistra Ecologia e Libertà, ogni giorno che passa, si dimostra sempre più per quello che è: un parassita della società che, pur di continuare a vivere sulle spalle degli italiani onesti, ha abbandonato Nichi s-Vendola per abbracciare il credo renziano.
Questo personaggio è rimasto folgorato sulla strada romana di via Sant’Andrea delle Fratte 16 grazie alla promessa di essere scelto per correre alla presidenza della Regione Campania.
Ora lo schifoso essere in questione ha paura: in cuor suo teme di finire nella lunghissima lista degli ex ‘sinistri’ che – avendo tradito la causa per conservare la poltrona – si trova successivamente sul viale dell’oblio, a causa del fatto che i suoi ex avversari ricordano le sue posizioni precedenti, e non gliele perdonano.
Per questo il ‘signorino’ afferma che “la base ha scelto me: solo così si può cambiare”; ma la così detta base non ha scelto proprio nessuno: non fosse altro perché le elezioni primarie saranno domenica primo marzo.
Lui lo sa bene, tanto che il giovedì precedente si ritira dalla corsa; chi scrive si augura che il politicante in questione possa presto subire un tracollo di dimensioni enormi in termini di consensi personali, finendo in quel gruppo di emarginati della politica di cui fanno parte – tra gli altri – gli ex Comunisti Unitari.

Informazioni su pennatagliente

Contro ogni revisionismo. Per il marxismo-leninismo-maoismo, principalmente maoismo. Per un giornalismo proletario. Viva Marx! Viva Lenin! Viva Mao Tsetung!
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.