sabato 30 agosto, torino: presidio per gaza e contro la guerra (da free palestine torino)

PRESIDIO PER GAZA E CONTRO LA GUERRA
SABATO 30 AGOSTO ORE 15
EX STAZIONE CERES (CORSO GIULIO CESARE ANG. V. ANDREIS)
PORTA PALAZZO – TORINO
-CONTRO LE GUERRE NEOCOLONIALI DI U.S.A., EUROPA E ISRAELE
(contro fabbriche e forniture di armi – NO M346 a Israele)
-PER L’AUTODETERMINAZIONE DEI POPOLI DEL MEDIORIENTE
-A FIANCO DELLA RESISTENZA PALESTINESE
l’iniziativa verrà pubblicizzata anche con due volantinaggi collettivi:
– mercoledi 27 ore 10,45 appuntamento alla stazione ceres per giro al mercato di porta palazzo
– giovedi 28 dalle 19,30 all’ingresso della festa PD in piazza d’Armi
Da decenni le stremate popolazioni del Medio Oriente continuano a subire la politica neo-coloniale delle grandi potenze occidentali e del loro complice Israele. I paesi dell’area di volta in volta sono considerati “amici” e conseguentemente armati, o “nemici” e quindi bombardati, o messi gli uni contro gli altri, come Iran e Iraq negli anni ’80. Al vecchio motto latino “dividi e impera” si è sostituito dopo l’11 settembre il più sbrigativo “distruggi e impera”: così stati poco “obbedienti” come Iraq e Libia sono stati devastati, con terribili conseguenze per le popolazioni civili. Lo stesso ISIS è stato più o meno direttamente foraggiato dall’Occidente in funzione anti-Assad in Siria, e ora che è “sfuggito di mano” si armano gli avversari, i curdi iracheni nazionalisti, ben diversi dai movimenti curdi rivoluzionari legati al PKK. Solo l’interruzione dei flussi di armamenti dall’Occidente al Medioriente, la riappropriazione delle risorse del territorio e una reale autodeterminazione potranno garantire pace e giustizia per quelle martoriate regioni.
Intanto lo stato sionista continua la sua strategia di pulizia etnica in Cisgiordania e genocidio a Gaza, di fronte a cui il popolo palestinese, pur pagando un carissimo prezzo, resiste eroicamente ed è di sprone ed esempio per chiunque, in ogni parte del mondo, si batta contro l’oppressione.

Informazioni su pennatagliente

Contro ogni revisionismo. Per il marxismo-leninismo-maoismo, principalmente maoismo. Per un giornalismo proletario. Viva Marx! Viva Lenin! Viva Mao Tsetung!
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.