novità sui siti web dei partiti della falsa sinistra liguri e piemontesi: il partito dei comunisti italiani

Non me ne prendo certamente il merito, ma forse il mio ‘Viaggio nei siti web della falsa sinistra’ ha prodotto qualcosa di buono; comincio con l’aggiornare le pagine web liguri e piemontesi del Partito dei Comunisti Italiani.
Sono finalmente in rete due federazioni, che integrano l’unica voce storica della Liguria, quella personale del tigullino Marco Daneri (http://marcodaneri.wordpress.com); esse sono: quella di Genova (http://www.pdci-genova.org) e quella di Savona (http://www.pdci-savona.org).
Mi si permetta di sospettare che questo improvviso proliferare di siti web di questo partito sia fortemente legata all’apparizione sulla scena di quello di Comunisti Sinistra Popolare-Partito Comunista (http://partitocomunistaliguria.wordpress.com), che sembra essere una voce puntuale nella divulgazione delle vicende regionali del partito rizziano e delle sue battaglie.
Potrebbe non essere un caso che, tra le firme del comunicato stampa (datato nove dicembre, firmato Le Forze Democratiche Savonesi) in merito alla giornata di lotta contro i fascisti di Forza Nuova dello scorso sette dicembre, siano menzionate tutte le forze anche molto blandamente antifasciste – quando non tali solamente a parole, come il Partito (sedicente) Democratico, i quasi defunti [per volere del nuovo segretario sedicente democratico, Don Matteo Renzi] Giovani (sedicenti) Democratici, e non solo – ma si omettono i rizziani, quando risulta evidente la loro partecipazione proprio da due post sul blog sopra menzionato.
Concludo informando i lettori della (per me dolorosa) scomparsa del sito dell’unica federazione piemontese, e della sua ala giovanile, che possedeva un suo indirizzo web: quella di Torino; resta così attivo il solo indirizzo web della sezione cittadina intitolata a Dolores Ibarruri (http://www.pdci-ibarruri.it).

Informazioni su pennatagliente

Contro ogni revisionismo. Per il marxismo-leninismo-maoismo, principalmente maoismo. Per un giornalismo proletario. Viva Marx! Viva Lenin! Viva Mao Tsetung!
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.