italia: i gay costretti alla dieta dimagrante (da psdi piemonte)

In gran parte del mondo occidentale i gay ormai possono sposarsi, o almeno contrarre unioni civili. E in molti Paesi possono anche adottare.
Una dopo l’altra, le varie dichiarazioni dell’Unione Europea garantiscono loro gli stessi diritti di tutti gli altri cittadini e rifiutano qualsiasi tipo di discriminazione basata sui gusti sessuali della gente.
In Italia, invece, no. Non solo, ma qui i gay non possono più neanche arredarsi la casa, né mangiare la pasta. Mi riferisco alle obiezioni che a suo tempo erano state rivolte all’ IKEA, “colpevole” di aver indirizzato la sua pubblicità anche alle coppie omosessuali. E mi riferisco soprattutto alla recente e “brillante” uscita di Guido Barilla, che ha dichiarato alla radio che la Barilla non avrebbe mai fatto uno ‘spot’ con una famiglia omosessuale.
A suo onore va detto, e gliene diamo atto, che dopo che mezzo mondo era insorto contro di lui si è ampiamente scusato e ha fatto marcia indietro. Del resto, non si vede proprio perché soltanto le “famiglie tradizionali” dovrebbero mangiare la pasta!
Nel mio palazzo, per esempio, su 14 appartamenti ben 5, incluso il mio, sono occupati da “single”. Ci sono poi alcune coppie non sposate. Dei pensionati che vivono da soli. E ci sono state anche delle coppie gay. Le “famiglie tradizionali” sante, cattoliche e apostoliche sono, ahimè, in netta minoranza. Se la pasta in Italia la dovessero mangiare soltanto loro, la Barilla in breve tempo farebbe bancarotta.

(Enrica Rota)

Informazioni su pennatagliente

Contro ogni revisionismo. Per il marxismo-leninismo-maoismo, principalmente maoismo. Per un giornalismo proletario. Viva Marx! Viva Lenin! Viva Mao Tsetung!
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.