doppio obiettivo

Nel corso del suo lungo sproloquio sulla presunta utilità del Terzo Valico ferroviario dei Giovi – avvenuto durante il Consiglio comunale genovese del venticinque giugno – il Markese sindaco aveva posto, tra l’altro, l’accento sulla possibilità di “affiancare a tale opera una simile che unisca Genova con Nizza, Marsiglia, e Barcellona, nell’ambito del processo di interconnessione tra i porti del Mediterraneo”.
Dopo le ultime decisioni del governo francese, che blocca tutte le nuove linee TAV/TAC almeno fino al 2030, il partito ligure del cemento e della devastazione ambientale cambia tattica: visto che il progetto vagheggiato dal primo cittadino si allontana ancora di più, ecco tornare in auge la Gronda autostradale di ponente, per la quale in questi giorni il ministero dell’Ambiente (retto dal sedicente democratico spezzino Andrea Orlando) ha dato valutazione positiva – nonostante l’accertata massiccia presenza di amianto nelle terre da movimentare – per quanto concerne l’impatto ambientale.
Subito ne approfitta l’assessore regionale allo Sviluppo economico Raffaella Paita – anche lei, come l’Orlando, sedicente democratica e spezzina – programmando addirittura l’apertura dei cantieri tra due anni: nel 2015 quando, chissà se casualmente, si terranno le elezioni regionali.
Il sospetto è che, questo improvviso suo interesse per la Gronda autostradale di ponente, abbia un doppio obiettivo: distrarre una parte del movimento contro il Terzo Valico ferroviario dei Giovi, cercando di spostarne l’attenzione su tematiche più locali, e contemporaneamente cominciare a prepararsi, in vista del rinnovo dell’assemblea elettiva, a chiedere il voto ai cittadini.

Informazioni su pennatagliente

Contro ogni revisionismo. Per il marxismo-leninismo-maoismo, principalmente maoismo. Per un giornalismo proletario. Viva Marx! Viva Lenin! Viva Mao Tsetung!
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.