ricevo da comunisti sinistra popolare-partito comunista genova e volentieri pubblico

Domenica 2 giugno alle ore 20.30, nell’ambito della manifestazione CHE Festival, organizzata da Music for Peace negli spazi di via Balleydier 60 (Sampierdarena – zona elicoidale), il segretario generale di CSP-Partito Comunista, onorevole Marco Rizzo interverrà sul tema:
La dittatura monetaria europea
per ribadire il “NO” dei comunisti all’Unione Europea, concetto già ampiamente approfondito nel libro Il golpe europeo, che il segretario ha recentemente pubblicato con Baldini Castoldi Dalai editore.
L’analisi politica di Rizzo parte dalla domanda: “Questa Europa è riformabile? Sono stati fatti errori di progettazione dei meccanismi finanziari o fiscali? È stata un’ingenuità aver fatto prima l’unità monetaria di quella politica?” Assolutamente no! È la risposta del Partito Comunista.
Quello che stiamo vedendo, il più spaventoso attacco alle condizioni di vita e dei diritti dei lavoratori, l’impoverimento dei ceti medi, l’aggressione e la spoliazione delle nazioni è esattamente il programma che le classi dominanti prefiggevano per l’Europa unita fin dalla sua nascita. Solo chi non ha una prospettiva di classe e ha smarrito la memoria storica del proletariato può fare finta di credere che i capitalisti europei possano cambiare natura.
Inoltre, prima dell’euro il risparmio delle famiglie italiane era uno dei più alti al mondo e l’indebitamento, sempre delle famiglie, uno dei più bassi. Oggi il risparmio è in caduta, schiacciato dall’azione concomitante della riduzione dei salari reali e delle pensioni e dall’aumento del costo della vita.
L’indebitamento delle famiglie è aumentato in forza del rialzo del costo dei mutui e dell’espansione del credito al consumo, diventando un vero e proprio strumento di controllo sociale: se devi pagare i debiti, devi lavorare e non puoi scioperare, sei subalterno e ricattabile. Il reddito disponibile pro capite in termini reali è inferiore a quello di vent’anni fa. In quest’ottica, il Partito Comunista conferma con forza il proprio NO alla Ue e alla Nato, nonché alla dittatura dell’euro.

Informazioni su pennatagliente

Contro ogni revisionismo. Per il marxismo-leninismo-maoismo, principalmente maoismo. Per un giornalismo proletario. Viva Marx! Viva Lenin! Viva Mao Tsetung!
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Una risposta a ricevo da comunisti sinistra popolare-partito comunista genova e volentieri pubblico

  1. LINEA ROSSA ha detto:

    Contro ogni revisionismo. Per il marxismo-leninismo-maoismo, principalmente maoismo. Per un giornalismo proletario. Viva Marx! Viva Lenin! Viva Mao Tsetung!

    CONDIVIDIAMO IN PIENO!!!!!!!

    LINEA ROSSA
    http://linearossa45.blogspot.it/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.