quattromilatrecento giorni

Undici anni e duecentottantadue giorni: compresi i tre giorni in più dovuti agli anni bisestili, fanno quattromilatrecento giorni netti; questo il lasso di tempo che è dovuto passare – dai giorni della ‘macelleria messicana’ perpetrata dalle ‘forze dell’ordine’ al G8 di Genova del 2001 – per avere un minimo di giustizia.
La data a cui fare riferimento è la sera del 21 luglio 2001, quando gli uomini agli ordini di Gilberto Calderozzi e Vincenzo Canterini fecero una sanguinosa irruzione presso la scuola Diaz di piazza Merani, massacrando nel sonno un centinaio di ragazzi a cui era stato concesso l’uso della palestra per il meritato riposo.
Il Tribunale di Sorveglianza del capoluogo ligure ha respinto, lunedì ventinove aprile, la richiesta, presentata dagli avvocati dei due personaggi sopra menzionati, di affidamento degli stessi – in alternativa alla detenzione – ai servizi sociali; il provvedimento era stato domandato per il residuo della pena, rispettivamente otto e tre mesi, che devono scontare: questo a causa del loro comportamento sul campo (l’episodio delle due molotov portate a bella posta per giustificare l’altrimenti del tutto immotivata violenza squadrista), e successivamente durante il processo (nessun accenno di pentimento, e continui tentativi di depistaggio).
Qui si esaurisce la parte buona della notizia: infatti, per i due criminali – avendo compiuto una serie di reati è questo il termine appropriato – non si spalancheranno le meritatissime porte del carcere, ma sconteranno le loro pene agli arresti domiciliari; è già qualcosa, ma comunque troppo poco e troppo tardi.

Informazioni su pennatagliente

Contro ogni revisionismo. Per il marxismo-leninismo-maoismo, principalmente maoismo. Per un giornalismo proletario. Viva Marx! Viva Lenin! Viva Mao Tsetung!
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.