animali e bestie

Non c’è niente da fare: ogni partito politico – anche quelli che attualmente sono poco più che insignificanti, se non addirittura svaniti – ha le sue magagne da affrontare; non si sottrae a questa regola neppure la Federazione dei Verdi, anche se occorre dire che la notizia (di una ventina di giorni fa, per questo chiedo scusa per il ritardo con il quale affronto la questione) riguarda gli ecologisti soltanto di striscio.
L’Ente Nazionale per la Protezione degli Animali è un’associazione benemerita: da decenni si occupa della salvaguardia del patrimonio faunistico italiano, attraverso l’attività volontaria di migliaia di persone sparse in tutta la penisola; siccome però l’uomo si deve sempre distinguere rispetto a qualunque altro essere vivente, anche in questa importante istituzione vi è chi si comporta come mai farebbe alcuno dei soggetti che dovrebbe essere da lui tutelato.
Qualche giorno fa, a Genova, è scoppiato un caso che concerne l’ex assessore al Traffico – della Giunta capitanata dall’ex sindaco e magistrato Adriano Sansa – Piero Villa: costui, che fu tra i fondatori della Federazione dei Verdi e ne fu anche il primo consigliere regionale (dal 1985 al 1988), è accusato, dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Genova, di essersi appropriato di oltre un milione di Euro dell’associazione e di averlo investito, con la complicità della sua compagna Rosanna Zanardi, per fini privati in Egitto.
Le prove a loro carico sarebbero schiaccianti: i due sono irreperibili e a seguito di una perquisizione, ordinata dopo la denuncia della presidenza nazionale dell’Enpa, sono state trovate due casse di materiale assai compromettente.
E’ già indegno stornare fondi da conti che dovrebbero servire a migliorare la vita delle persone, ma è da vigliacchi sottrarli alla disponibilità degli animali che, a differenza degli esseri umani, non si possono nemmeno difendere.

Informazioni su pennatagliente

Contro ogni revisionismo. Per il marxismo-leninismo-maoismo, principalmente maoismo. Per un giornalismo proletario. Viva Marx! Viva Lenin! Viva Mao Tsetung!
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.