un altro vendoliano apre gli occhi. sinistra ecologia e libertà è come tutti gli altri partiti borghesi: fa schifo

Domenica trenta dicembre si tengono le elezioni primarie di Sinistra Ecologia e Libertà, e a tenere banco sono ancora le feroci polemiche che in Liguria hanno accompagnato la scelta della ristretta cerchia di candidati.
A contendersi un posto nel futuro parlamento sono in tutto sei: i genovesi Silvia De Bonis e Stefano Quaranta; l’imperiese Carla Nattero; la spezzina Antonella Franciosi; il savonese Nicola Isetta; il tigullino Maurizio Fortugno.
I posti a disposizione sono tre: due alla Camera dei Deputati ed uno al Senato della Repubblica; tra i tanti guai che stanno attraversando in questi giorni, a queste latitudini, la formazione guidata dal presidente della regione Puglia vi è anche il fatto che il capolista alla camera bassa sarà paracadutato dall’alto, di fatto riducendo gli eleggibili all’esiguo numero di due.
Ma questo è soltanto uno dei problemi che affliggono i vendoliani liguri, e neppure il peggiore: quello che li preoccupa maggiormente è lo scontro interno tra chi è stato raccomandato perché – come rivela il console della compagnia portuale genovese Pietro Chiesa, l’imperiese di nascita Tirreno Bianchi – “in qualche modo deve essere occupato”, e chi invece è stato escluso dalla corsa al seggio parlamentare.
Concludo con una considerazione: sono lieto che una persona come il su citato Bianchi si sia finalmente accorto della pochezza politica dell’ex capogruppo vendoliano alla Camera dei Deputati, il napoletano Gennaro Migliore – da lui omaggiato con un brillante “dovrebbe chiamarsi Peggiore” – e sono altresì felice che lo stesso abbia potuto constatare di persona che Sinistra Ecologia e Libertà è esattamente come tutti gli altri partiti borghesi: fa schifo.

Informazioni su pennatagliente

Contro ogni revisionismo. Per il marxismo-leninismo-maoismo, principalmente maoismo. Per un giornalismo proletario. Viva Marx! Viva Lenin! Viva Mao Tsetung!
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.