sinistra ecologia e libertà ultimo stadio del trotzkismo?

L’edizione del Secolo XIX di venerdì trenta marzo riporta, a pagina diciassette, un articolo a firma Paolo Crecchi: all’interno si trovano alcuni dei quaranta nomi che comporranno la lista civica che sosterrà il marchese Marco Doria alle prossime elezioni amministrative.
Tra questi ve n’è uno in particolare che desta la mia curiosità: si tratta di quello di Pietro Acquilino detto Piero (e non, come scrive il Crecchi, Piero Aquilino), operaio della Fincantieri che ha deciso di fare da ‘compagno di viaggio’ del nobiluomo.
Non ci sarebbe nulla di strano, se non fosse che la storia dei fratelli Acquilino – l’altro si chiama Gigi – mal si concilia con alleanze elettorali e candidature di comodo.
I due – in realtà i fratelli sono tre, ma l’altro (Sergio) è un affermato professionista di Savona da sempre assai più incline al moderatismo – sono ex membri della Lega Comunista Rivoluzionaria, il cui scioglimento li ha visti seguire il capo della minoranza, Marco Ferrando, nell’avventura del Partito della Rifondazione Comunista.
Ora Piero salta il fosso: dall’essere contrario a qualunque tipo di alleanza con le forze della destra moderata, diventa organico ad un progetto che va esattamente nella direzione opposta.
Dopo Bruno Pastorino, che dalla sedicente Quarta internazionale di Livio Maitan è finito nella formazione del rinnegato Nichi (s)Vendola, ecco un altro esponente trotzkista approdare ai medesimi lidi: viene da pensare che Sel sia l’ultimo stadio del trotzkismo italiano.

Informazioni su pennatagliente

Contro ogni revisionismo. Per il marxismo-leninismo-maoismo, principalmente maoismo. Per un giornalismo proletario. Viva Marx! Viva Lenin! Viva Mao Tsetung!
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

2 risposte a sinistra ecologia e libertà ultimo stadio del trotzkismo?

  1. Pietro Acquilino ha detto:

    Il Pietro Acquilino candidato nella lista Marco Doria, risulta nato nel 1988 e ha quindi 24 anni. Io sono nato nel 1953 (anno in cui il vostro beneamato Stalin ha finalmente tirato le cuoia!) e ho quindi 59 anni. Com’è evidente non si tratta della stessa persona.
    Piero Acquilino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.