nessuno li rimpiangerà

Piero Fassino da Avigliana è il figlio di un valoroso combattente partigiano per la libertà dal fascismo italiano e tedesco, e per questo mi dispiace doverlo etichettare per quello che è: un fascista travestito da sedicente democratico.
Molti meno problemi me ne crea l’altro fascista sotto mentite spoglie che infesta le lande torinesi: il podestà Sergio Kiamparino, al quale ho rivolto più volte le mie attenzioni per denunciare le sue politiche di estrema destra.
Fatta questa premessa, vengo al motivo della polemica odierna con questi due rappresentanti della destra moderata: secondo questi due ex esponenti del partito revisionista, i lavoratori dovrebbero votare sì al referendum sul diktat imposto da Markionne alla Fiat Mirafiori.
Eh già, bravi i politicanti: secondo questi genii bisogna continuare a piegare la testa di fronte ai ricatti dei padroni; intanto lorsignori non si spaccano mica la schiena alla catena di montaggio.
Peraltro, non avendo mai lavorato nemmeno un giorno – essendo da sempre professionisti della politica – non possono certamente conoscere le problematiche legate ad un qualunque genere di mestiere.
Una cosa è certa: lo Smilzo sta preparandosi il terreno per una rovinosa sconfitta alle prossime elezioni amministrative, ed al conseguente passaggio di Torino nelle mani della destra radicale e fascista.
Ma se questi sono gli argomenti della destra moderata, nessuno li rimpiangerà.

Informazioni su pennatagliente

Contro ogni revisionismo. Per il marxismo-leninismo-maoismo, principalmente maoismo. Per un giornalismo proletario. Viva Marx! Viva Lenin! Viva Mao Tsetung!
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.